martedì 23 dicembre 2014










Turismo Magione 2014

Scarica regolamento
I° Individual
Races Trophy »





Tempo Reale

Storico




DUE ORE AUTOSTORICHE, DOMENICA A MAGIONE L’ULTIMA GARA DELL’ANNO

100 MIGLIA DI MAGIONE, FERRARI E RENAULT SUGLI ALLORI

DOMENICA SI CORRE LA 100 MIGLIA DI MAGIONE

“INDIVIDUAL RACES SERIES”, VINCE FATTORINI

AUTODROMO DELL’UMBRIA, DOMENICA TORNA IN PISTA L “INDIVIDUAL RACES SERIES”

Archivio News »




Per registrarti *
al servizio prenotazioni
o per gestire i tuoi dati



* per effettuare prenotazioni on line e' necessario essere registrati



PRENDI NOTA DELL'EVENTO!!! RIPRENDI CON NOI LA STAGIONE 2015!!! AUTODROMO DAY: GIORNATA PROMOZIONALE DI PROVE LIBERE, A PACCHETTI DI TURNI, PER AUTO DA CORSA E STRADALI


ATTENZIONE !!! ORA PUOI PAGARE LE TUE PRENOTAZIONI PER LE PROVE LIBERE ANCHE CON LE CARTE DI CREDITO ADERENTI AI CIRCUITI VISA - MASTERCARD - MAESTRO - MONETA ONLINE - DINERS - JCB - CUP


I TURNI DI AUTO STRADALI DEVONO ESSERE PRENOTATI OBBLIGATORIAMENTE ENTRO IL GIORNO PRIMA DELL'EVENTO


CARNET TICKET PROVE LIBERE: in autodromo puoi acquistare 10 biglietti di ingresso in pista ad un prezzo vantaggioso.
Continua »

ACCESSO IN AUTODROMO IN OCCASIONE DELLE PROVE LIBERE AUTO E MOTO
Continua »




08/02/2015 - Prove libere auto





07/12/2014 - DUE ORE AUTOSTORICHE, ALFA ROMEO E PORSCHE VINCITRICI

La classica gara endurance “Trofeo Anchise Bartoli” non delude le attese con due corse spettacolari e combattute. Un’Alfa 33 trionfa fra le “piccole”, mentre è la Porsche 911 la più veloce tra le “big”.

Magione (PG) – Ultimo appuntamento agonistico dell’anno oggi all’Autodromo dell’Umbria, dove si è corsa la Due Ore Autostoriche – Trofeo Anchise Bartoli, gara endurance per auto d’epoca, valevole anche per il CIV (Campionato Italiano Velocità), il TIV (Trofeo Italiano Velocità) e la Coppa autostoriche.
La prima delle corse da Due Ore, quella riservata alle auto fino 1.600 cc, scattata all’insegna della pista bagnata, si è svolta sotto un cielo assolato ed ha visto il dominio dell’Alfa Romeo 33 di Ernesto Galli e Gianluigi Carelli, autori anche del miglior tempo nelle qualifiche. Il duo di testa ha dovuto difendersi dagli attacchi di validi avversari; il secondo gradino del podio generale ha visto l’Alfa Romeo Giulia Sprint GTA di Scalini e Serio, che scattavano dalla seconda fila in griglia, ma hanno saputo mantenere un ritmo elevato per tutte le due ore di gara. Zamuner e Restelli, su un’Alfa Romeo GTA 1300 hanno conquistato il terzo posto. Alcune debacle tra i protagonisti, tra cui l’Alfa Giulia Sprint di Cardillo e Bernardini, autori di una buona performance nella prima metà corsa e uno degli habitué del Borzacchini, l’ascolano Pasqualino Amodeo, su Alfa Giulia Sprint: per lui una rottura meccanica. Non sono mancate, infine, alcune penalizzazioni inflitte dalla Direzione gara ad alcuni concorrenti per non aver rispettato i tempi regolamentari nella sosta obbligatoria per il cambio pilota.
La Due Ore “big” ha visto il una gara movimentata, tanto che a metà corsa si è dovuto ricorrere alla safety car per riportare ordine in pista, dovendo rientrare dopo circa venti minuti per liberare la pista da un concorrente insabbiato. A lungo è stato il poleman Ronconi in coppia con Zardo a detenere la leadership della corsa, mantenuta fin dallo spettacolare start lanciato; la sua Porsche 930 Turbo si è però insabbiata all’ingresso del Tornantino; a quel punto c’è stato “via libera” per gli inseguitori Jelmini e Trebbi, su Porsche Carrera Rs, che si sono contesi la vittoria in classifica generale con Mario Pio Marsella e Andrea Nori, poi vincitori con la Porsche 911 del Rally Team.

Nella gara sprint da dodici giri riservata alle affascinanti biposto corsa, Denny Zardo con l’Osella PA 9/90, autore della pole position, ha ricevuto una toccata da Cosimo Turizio (Osella PA4) che lo ha messo k.o. fin dalla seconda curva. Si è reso subito necessario l’ingresso in pista della safety car, che ha consentito a Zardo di rientrare in gara; alla fine per lui il terzo gradino del podio. E’ stato comunque Turizio a tagliare il traguardo per primo, seguito dalla Bogani di Armando Mangini in una gara molto combattuta.
Tutti i risultati completi con le classifiche di classe e periodo storico sono disponibili all’indirizzo web:
http://magione.perugiatiming.com/risultati

Archiviata la stagione agonistica 2014 con la Due Ore Autostoriche - Trofeo Anchise Bartoli, l’Autodromo dell’Umbria chiude le attività in pista con le prossime prove libere (calendario consultabile su www.autodromomagione.com) per riaprire dopo la consueta sosta natalizia.

Immagini »



A.M.U.B. Magione SpA, Loc. Bacanella, 06063 Magione (Perugia), Italy - Tel. 075 840303 Fax. 075 841357
e-mail:
info@autodromomagione.com       Addetto stampa: Mariangela Musolino, e-mail: stampa@autodromomagione.com




Graphics & Programming by VoilaWeb
www.magspace.net www.pollicino.it www.voilaweb.euwww.traductionfrancaisitalien.eu